Poggio San Romualdo – Vallacera – Grotte

Dati Tecnici
Distanza 33.6 km
Tratti Asfaltati 11.5 km
Tratti Sterrati 22.1 km
Dislivello Complessivo 1852 m
Tempo di Percorrenza 3.00 h
Difficoltà medio-difficile
Altimetria
vallacera
Descrizione Percorso
Da Valtreara ci si dirige in direzione Fabriano lungo la vecchia statale e dopo circa 1,5 km si svolta a sinistra e si imbocca la salita che in 7 km (pendenza media 6%) conduce ai Piani di Castelletta (675m).
In prossimità di una madonnetta si gira a destra prendendo una strada sterrata che conduce a Poggio San Romualdo con pendenze medie del 7% e max del 13% (la prima parte di salita è la più impegnativa).
Una volta giunti al paese si prosegue verso sinistra e poi sinistra ancora fino ad arrivare ad un’area di ristoro con caminetti in pietra, da questo punto si seguono le indicazioni per “Madonna della Grotta” ed ha inizio la discesa che conduce al paesino di Grotte (540m di dislivello, pendenza media 9%, max 20%); la prima parte della discesa è abbastanza impegnativa dato che il fondo è molto sconnesso, poi però si entra all’interno del bosco e la strada migliora. Dopo 2,6 Km dall’inizio della discesa si esce dalla boscaglia e si arriva ad un bivio, prendere quindi a sinistra rientrando all’interno del bosco e proseguire verso il paese.
Al termine della discesa si prende la strada asfaltata che porta a Castelletta e dopo 1,5 Km si svolta a sinistra ritornando nuovamente su sterrato. Durante il percorso si incontrano alcune stradine secondarie, rimanere sempre lungo la strada principale.
La prima parte di sterrato è molto tranquilla, con un pezzo di falsopiano in discesa, poi pero inizia una ripida salita che si arrampica fino al paese di Castelletta con pendenze medie del 9% e max del 21%.
Passato il paese si prosegue di nuovo verso i Piani di Castelletta e nel lato opposto all’inizio della salita affrontata precedentemente inizia una discesa lungo degli stretti sentieri che riportano al punto di partenza (2,7 Km, pendenza media 12%, max 22%).
Si raccomanda di fare molta attenzione durante la discesa in quanto il percorso attraversa più volte la strada asfaltata che sale a Castelletta.
In alternativa una volta giunti a Castelletta si può scendere lungo il percorso di Grottafucile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *